Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 18:00

La riqualificazione urbana, l'implementazione della rete civica Iperbole2020 e... Smarties: rassegna di piccole idee che cambiano la vita! [ bo.06 ]

Per organizzare la propria presenza a SCE2012, il Comune di Bologna ha lanciato una call for ideas che ha messo in moto l'intera città e le sue communities. Dal verde pubblico ai software gestionali, dal co-housing alle iniziative di inclusione digitale, molti sono i temi al centro delle 52 proposte arrivate in pochi giorni. Le idee selezionate si affiancano nella saletta dello stand alla programmazione a cura della piattaforma Bologna Smart City, composta dal Comune di Bologna, Aster, Università di Bologna e le aziende partner.

Mercoledì 31 pomeriggio parliamo di:

Programma dei lavori

14.30 - 15.30

Urban Center Bologna: esperienze di collaborazione per la riqualificazione della città in chiave Smart

Workshop a cura di Urban Center dedicato agli interventi realizzati dal Comune di Bologna e da altri soggetti che collaborano alla riqualificazione della città, in particolare nella sua parte storica, in chiave smart.

Andrea Colombo, Assessore alla mobilità e Trasporti del Comune di Bologna, discuterà delle misure relative a una mobilità innovativa e sostenibile con particolare attenzione al tema dell'elettrico e alla riqualificazione del centro storico in chiave smart, assieme ai rappresentanti di alcune associazioni, come Architetti di Strada, impegnati in progetti e realizzazioni sostenibili in termini economici, ecologici e sociali, Associazione Centotrecento, impegnata sulla concezione e l'uso di spazi condivisi come luoghi dell’integrazione e della ricchezza sociale e Garbo, Associazione di giovani architetti di Bologna che condividono progetti e idee innovative.

È stato invitato anche Mario Nanni, progettista della luce, che ha curato il sistema di illuminazione di una importante piazza del centro storico di Bologna.

Seguirà dibattito con il pubblico.

Colombo
Andrea Colombo Assessore alla Mobilità e Trasporti - Comune di Bologna Biografia

Nato a Bologna nel 1984, laureato con lode in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna.

Dal 2009 ha lavorato come praticante avvocato in uno studio legale di diritto amministrativo, occupandosi soprattutto di enti locali, pianificazione territoriale, edilizia, energie rinnovabili, commercio, pubblico impiego, sicurezza e privacy. Nel 2013 è diventato avvocato, superando il relativo esame di abilitazione alla professione forense presso la Corte d'Appello di Bologna.

La passione per la politica e l’amministrazione pubblica comincia sui banchi di scuola, una vera palestra di confronto democratico e spirito di servizio per la comunità. Nel 2001 viene eletto portavoce cittadino della rete dei 15 principali licei e istituti bolognesi impegnati a difendere la scuola pubblica.

Nel 2003 è attivo in alcune associazioni per la tutela dell’ambiente e della vivibilità della città, maturando un’importante esperienza territoriale nel campo dell’inquinamento e del traffico.
A vent’anni si candida da indipendente al Consiglio del quartiere San Vitale, risultando il primo eletto per il centro-sinistra. Durante il mandato 2004-09, mentre prosegue negli studi universitari, da presidente della commissione “Ambiente e Mobilità” realizza numerosi progetti innovativi: dalla promozione di pedoni, ciclisti e trasporto pubblico alla riqualificazione urbana, dall’incremento degli spazi verdi e di socialità alla valorizzazione del tessuto culturale e commerciale. Alle elezioni amministrative 2011 è il secondo eletto nella lista Pd al Consiglio comunale, dal quale si dimette per diventare su scelta del sindaco, a 27 anni, il più giovane assessore di sesso maschile della storia repubblicana del Comune di Bologna.

A lui è assegnata la delega Mobilità e Trasporti; in particolare, relativi ai seguenti programmi di intervento: Trasporto pubblico locale, Infrastrutture per la Mobilità, Mobilità Sostenibile, Piano urbano del traffico, Sosta e parcheggi, Servizi e piste ciclabili, Pedonalizzazioni e Sicurezza Stradale, Provvedimenti anti smog e controllo del traffico, Taxi e altri servizi di trasporto collettivo, Aeroporto.

 

 

Chiudi

15.30 - 16.30

Iperbole2020: dal Fascicolo del Cittadino al Cloud

Presentazione di alcuni dei progetti contenuti nell’Agenda Digitale del Comune di Bologna, con particolare riferimento al nuovo progetto di Rete Civica Iperbole2020.

E' previsto l'intervento di:

Engeenering: Presentazione del Fascicolo del Cittadino Progetto Elisa.

Gabrielli
Maurizio Gabrielli DISI Unibo
Mazzoni
Lucia Mazzoni Coordinatrice piattaforma ICT - ASTER
Moruzzi
Mauro Moruzzi Direttore Scientifico - CUP 2000 e responsabile e-Health Academy AssinterItalia. Biografia

Mauro Moruzzi è laureato in Sociologia. Insegna Sociologia dell’Organizzazione all’Università di Urbino . E’ stato inventore del CUP, il sistema elettronico di accesso alla sanità. Con Achille Ardigò ha progettato i primi sistemi e-Care per l’assistenza agli anziani fragili; è Presidente della Associazione Achille Ardigò. E’co-direttore del Master Universitario di I Livello “Fascicolo Sanitario e Sociale Elettronico” dell’Università di Bologna; docente del Corso di Alta Formazione “Fascicolo Sanitario Elettronico in Italia” del Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Urbino e del Master “Management Innovativo delle Organizzazioni Sanitarie” dell’Università di Urbino. E’ autore di diversi saggi e volumi. Le sue ultime pubblicazioni sono: Alta Comunicazione. Aziende, Fascicoli Elettronici, Emozioni e de-Materializzazioni” (FrancoAngeli, 2012); Il Fascicolo Sanitario Elettronico in Italia. La sanità ad alta comunicazione (Sole24Ore, 2011); e-Health e Fascicolo Sanitario Elettronico (Sole 24Ore, 2009); Achille Ardigò e il paradigma socio tecnico delle reti (in Salute e Società, FrancoAngeli, 2009); Internet e Sanità - Organizzazioni e management al tempo della Rete (FrancoAngeli, 2007); Reti del nuovo welfare(FrancoAngeli, 2005); e-Care Sanità, cittadini e tecnologia al tempo della comunicazione elettronica (FrancoAngeli, 2003).

Il suo blog è www.blogmoruzzi.cup2000.it

Chiudi

Spagnuolo
Roberto Spagnuolo Direttore Generale - Laboratori Guglielmo Marconi Biografia

Roberto Spagnuolo ha collaborato prima con la Fondazione G.Marconi per poi partecipare alla nascita dello spin-off Laboratori G.Marconi.
Si e' occupato di sistemi a fibre ottiche e delle tecnologie ict in processi innovativi per la PA e l'industria. Ha partecipato alla definizione delle strategie di sviluppo della banda larga, in particolare nell'Italia nord-est, che ha avuto come ricaduta l'affermazione di diverse societa' in-house.
E' direttore generale di Marconi Labs dal 1997.

Chiudi

Panaro
Osvaldo Panaro Direttore Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche - Comune di Bologna

16.30 - 18.00

Rassegna Smarties: piccole idee che ci cambiano la vita

10 minuti a testa per raccontare il proprio progetto di Condivisione Smart nelle città.

Le ALi: Cooperativa che si occupa e preoccupa di ecosostenibilità: restaura Villa Silvetta - ora diventata Cà Shin - secondo i principi della bioedilizia. Cà Shin è uno spazio polifunzionale pensato per grandi e bambini, è biblioteca, ludoteca, teatrOrto, palestra, bosco, giardino, ristorante.

Epoca: BazaaR è un innovativo framework di Mobile Integration. Non è più l'utente a dover cercare le applicazioni che gli sono utili, ma sono le applicazioni che raggiungono l'utente.

Kilowatt: una rete attorno a temi di comunicazione e partecipazione per valorizzare le energie sommerse che animano la vita culturale bolognese.

MusixMatch: la startup che gestisce il database di testi di canzoni più grande del mondo, con base a Bologna.

Impossibile Living: la comunità che mappa gli edifici abbandonati.

Bologna Colors: il movimento che promuove e diffonde valori e prodotti tipici la vivibilità, la cultura, la bellezza e la creatività di Bologna.

Torna alla home