Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:00 a 16:00

Smart Mobility: muoversi meglio per vivere meglio / Smart mobility: moving better to live better [ lb.11 ]

Lo sviluppo socio-economico di un paese é legato strettamente alla qualità del suo sistema di mobilità. Innovare in tale ambito significa permettere ai cittadini di vivere a 360°, eliminando sprechi, migliorando sicurezza, servizi, sostenibilità, qualità; della vita e competitività. Per il nostro Paese la smart mobility può valere fino a cinque punti di PIL, ottenibili riducendo le diseconomie, liberando tempo e sviluppando nuove filiere industriali.

E' quanto emerge da uno studio condotto da The European House Ambrosetti per conto di Finmeccanica, che individua 7 proposte concrete per attivare la smart mobility in Italia, attraverso l'ottimizzazione di strumenti e infrastrutture già esistenti e l'adozione di un'innovazione sostenibile.

 

Socio-economic development of a country is closely linked to the quality of the mobility system.
It is possible today to innovate transport paradigms by applying the new technologies available to existing infrastructure, thus freeing up resources and improving the quality of life across-the-board. For our country the smart mobility can be worth up to five points of GDP.

The strategic scenario "Smart Mobility: Moving better to live better", which The European House - Ambrosetti prepared for Finmeccanica, identifies 7 proposals for modernizing mobility in Italy

 

Programma dei lavori

Coordina

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (21 e 39 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Ho fatto per dieci anni l'operaio (falegname) e poi mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 30^ edizione. Nella mia ormai trentennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 19 Governi e con 17 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Intervengono

Cavanna
Mattia Cavanna Strategie - Finmeccanica Biografia

Mattia Cavanna nell'ambito dell'ufficio Strategie di Finmeccanica ha il compito di individuare soluzioni innovative e partnership strategiche che, facendo leva sulle tecnologie derivanti dai settori aerospazio, difesa e sicurezza, contribuiscano a rispondere alle sfide di carattere socio-ambientale in materia di energia, mobilità, risorse naturali, salute e sicurezza di città e territori (Smart communities). In precedenza ha ricoperto la posizione di Direttore Programmi internazionali, energia e logistica presso Finmeccanica Group Services, responsabile dell'ottimizzazione della spesa e delle emissioni associate all'uso di energia e trasporti a livello di Gruppo su scala internazionale.

Laureato in ingegneria al Politecnico di Milano ha lavorato per la Società di ingegneria HR Wallingford in Regno Unito e per la società di consulenza Accenture in qualità di Manager nella Business Unit Energy & Resources. Il suo interesse per l'innovazione e la sostenibilità lo hanno portato a contribuire a progetti di ricerca e divulgazione dell'Aspen Institute, del Consiglio Mondiale dell'Energia, della Scuola Superiore Sant'nna di Pisa e della Città di Roma.

Chiudi

Borasi
Franco Borasi Responsabile Project Office Logistica - Selex ES Biografia

Franco Borasi è nato a Genova nel 1958, dove si è laureato in Ingegneria.

Attualmente è responsabile in Selex ES del Project Office Logistica. E’ stato presidente ed amministratore delegato di Sistemi e Telematica, un’azienda facente parte del Gruppo Selex Elsag specializzata nel segmento logistico. Ha avuto in precedenza la responsabilità della Pianificazione strategica in Elsag spa. Ha iniziato la sua attività lavorativa nel Gruppo Olivetti, operando nel segmento della quality assurance per il portafoglio dei prodotti software; successivamente sempre in Olivetti ha operato nel marketing internazionale, per lo sviluppo dei segmenti banche, retail e sanità.

Chiudi

Discussant

Agostini
Daniele Agostini Dirigente Settore Mobilità e Traffico Area Ambiente e Territorio - Comune di Padova Biografia

Daniele Agostini é nato a Padova nel 1955 e si é laureato in Urbanistica allo IUAV di Venezia nel 1979. Si muove nel mondo dei trasporti e della mobilità dal 1980 e inizia la sua attività presso il Centro Studi sui Sistemi di Trasporto - CSST. Dal 1988 é dirigente e dal 1997 Capo Settore Mobilità e Traffico nel Comune di Padova. Responsabile e coordinatore del quadro di pianificazione sulla mobilità (PUM, PATI, PAT e PUP) con approccio interdisciplinare. Coordinatore e responsabile del progetto della linea del tram su gomma di Padova e del programma di rete linee SIR (Sistema Intermedio a Rete). E' responsabile delle attività, dei progetti e degli interventi sulla circolazione stradale e la disciplina del traffico, nonchè dell'insieme di interventi per la sicurezza e la moderazione del traffico, il progetto e la gestione dei varchi elettronici ZTL, la rete dei percorsi ciclabili, i progetti Cityporto, car sharing e bike sharing. Svolge la funzione di regolatore per il servizio di trasporto pubblico urbano e componente della commissione regionale per l'individuazione dei servizi minimi di trasporto pubblico ed i costi standard. Ha svolto il ruolo di presidente in commissioni di procedure project financing e gestisce il contratto della sosta a pagamento su suolo pubblico. Ricopre il ruolo di Mobility Manager d'Area, con la gestione delle attività di Mobility Management ed é responsabile dei progetti europei per la mobilità sostenibile (SEE MMS e QUEST).

Chiudi

Archetti
Francesco Archetti Docente - Università Studi di Milano Bicocca Biografia

Francesco Archetti is Full Professor of Operation Research at the Department of Informatics, Systems and Communication (DISCo), University of Milano-Bicocca. His research interests focus on Ambient Intelligence, Data/ Web/Text Mining, Bioinformatics e Computational Systems Biology. Francesco Archetti is also General Manager of Consorzio Milano Ricerche and Associate Editor for the International Journal of Mathematical Modelling and Algorithm.
www.francescoarchetti.com.

Chiudi

Baronio
Gastone Baronio Responsabile Servizo Mobilità e Trasporti - Comune di Cesena
Biancani
Andrea Biancani Assessore patrimonio, mobilità, sistemi e reti informative, servizi demografici - Comune di Pesaro Biografia

Andrea Biancani, nato a Pesaro il 4 marzo 1971.
Laureato in Scienze Geologiche presso l'Università di Urbino.
Lavora all'Agenzia del Territorio di Pesaro.

Dal 1999 al 2004 - Consigliere della VII Circoscrizione (quartieri di Montegranaro e Muraglia).

Dal 2004 al 2009 - Consigliere Comunale nonché membro della Commissione Ambiente, Lavori Pubblici e Viabilità.
Durante il mandato di Consigliere si é occupato principalmente di politiche ambientali, di tutela e valorizzazione del territorio, di interventi di riqualificazione urbana e di viabilità, con particolare attenzione alla mobilità ciclopedonale.
Fra gli aspetti determinanti per la sua attività politica vi é la forte propensione all'ascolto dei cittadini e delle loro esigenze.

Chiudi

Bini
Claudio Bini Amministratore Delegato - SILFI spa
Bozzo
Riccardo Bozzo Docente - Università di Genova Biografia

Riccardo BOZZO, nato a Genova nel 1955, dopo avere conseguito la Laurea in Ingegneria Elettronica diviene ricercatore universitario nel 1983 presso l'Università di Genova. Dal 1991 é professore associato e sviluppa attività di ricerca nel campo delle tecnologie e materiali per applicazioni in medie e alte tensioni. Dal 2003 al 2004 ha curato la costituzione ed é stato Direttore del Consorzio Nazionale Interuniversitario per i Trasporti e la Logistica (Nitel). Dal 2004 é membro del Comitato Tecnico Scientifico del Consorzio TRAIN che opera nel campo dello sviluppo di sistemi per i trasporti e l'intermodalità. Dal 2008 al 2010 é Direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica dell'Università di Genova. Dal 2010 al 2011 é Vicedirettore del Dipartimento di Ingegneria Navale ed Elettrica. Dal 2011 é membro del Comitato Tecnico Scientifico del Polo di ricerca della Regione Liguria TRANSIT - Tecnologie e Ricerca Avanzata Network Sicurezza Intermodalità nei Trasporti. Dal 2012 é Vicedirettore del Centro di Ricerca per l'Urbanistica e l'Ingegneria Ecologica (CRUIE). Dal 2012 é membro del Consiglio Direttivo del Servizio Formazione Permanente PerForm dell'Università di Genova. E' inoltre membro del Centro di Ricerca Interuniversitario sui Trasporti (CIRT). Attualmente é titolare presso la Facoltà di Ingegneria di Genova dei corsi di Sistemi Elettrici per i Trasporti e di Misure elettriche ed elettroniche.

Chiudi

De Donatis
Mario De Donatis Vice Presidente - IPRES – Istituto pugliese di ricerche economiche e sociali Biografia
  • Dall’aprile 1974 all’aprile 1975 ricercatore presso l’Ipres –Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e sociali – Bari;
  • Dall’aprile 1975 al maggio 2005 – Dirigente - Presidenza Regione Puglia;
  • Referente della Regione Puglia in seno alla Commissione Interministeriale per il “Coordinamento delle attività economiche e finanziarie con la Comunità Europea”;
  • Referente tecnico  presso l’Unione Europea per i “Programmi Integrati Mediterranei”;
  • 1987-’88: Componente del Nucleo di valutazione per gli investimenti pubblici;
  • Dall’ottobre 1989 all’ottobre 2006, è stato Commissario Straordinario dell’I.S.P.E. “Istituto per i servizi alla Persona per l’Europa” di Lecce;
  • Dal 1990 al 2005: Referente  in seno alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni Italiane;
  • Da maggio 2000 al maggio 2005: Capo di Gabinetto  della Regione Puglia;
  • Da  dicembre 2002: Consigliere di Amministrazione dell’IPRES -  Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e Sociali. Attualmente, ricopre la carica di Vice-Presidente, con delega alle politiche internazionali;
  • Da marzo 2003 a dicembre 2009: Consigliere di Amministrazione del Formez. Attualmente è componente del Comitato di Indirizzo di tale Istituto;
  • Da maggio 2005: E’ Presidente, della Associazione “Identità e Dialogo” che si prefigge di essere presente nel dibattito politico-culturale, avendo, quali riferimenti la Dottrina Sociale della Chiesa e la Carta Costituzionale;
  • dal settembre 2005 è referente della Puglia della Confedir-Mit, (Confederazione della Dirigenza pubblica e privata);
  • Nella qualità di “cultore della materia”  ha tenuto, negli anni 2006-2007-2008,  presso l’Università degli Studi di Bari – Facoltà di Scienze politiche – specifiche lezioni sul “Potere estero delle Regioni”;
  • Dirigente della Presidenza della Regione Puglia – Struttura autonoma del Gabinetto  “Servizio Relazioni Istituzionali ed Internal Audit” (ultimo incarico dirigenziale ricoperto fino al      pensionamento in data 30 aprile 2012);
  • Quale socio individuale, è stato eletto nel Consiglio di Amministrazione dell’AICCRE   (Associazione Italiana dei Comuni, Comunità locali delle Regioni d’Europa) ed è componente della Direzione Nazionale;
  • E’ componente del CdA dell’ALDA (Association of the Local Democracy Agencies) - ONG con sede a Strasburgo – dal maggio 2010;
  • Dal 1° giugno 2012 è Assessore (tecnico) nella Giunta Comunale di Galatina (LE) con delega ai Rapporti Istituzionali, Politiche Comunitarie, Organizzazione e Personale.

Chiudi

Estivo
Giuseppe Estivo Staff Assessore Mobilità - Città di Torino
Ferrecchi
Paolo Ferrecchi Direttore Generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di Mobilità - Regione Emilia-Romagna Biografia

Nato a Borgo Val di Taro nel 1964 e laureato in Ingegneria Civile nel 1989, dal 1998 al 2007 ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità dirigenziale all'interno del Comune di Bologna, occupandosi in particolare della gestione delle questioni ambientali relative all'inquinamento acustico e ai piani di bonifica (acustica e dell'aria), del coordinamento tecnico degli Uffici Metropolitani Valutazione Impatto e Qualità Ambientale, della direzione dell'Ufficio Ambiente e successivamente, dal 2002, del Settore Mobilità Urbana. Dal 2007 é direttore della Direzione Generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di Mobilità della Regione Emilia Romagna.

Chiudi

Gatti
Michele Gatti Assessore al Bilancio, Tributi, Personale, Polizia Locale, Servizi Demografici, Protezione Civile, Mobilità e Connettività - Comune di Mira (VE) Biografia

Maturità tecnica e corso post - diploma su informatica e progettazione. Dal 2001 In forza alla Polizia di Stato. Prestato servizio in diversi reparti operativi. Dal 2008 in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Venezia. Tutt'oggi operativo con specializzazione i trasporto internazionale di merci e trasporto animali vivi. Da maggio 2012 ricopro l'incarico di Assessore al Bilancio, Tributi, Personale, Polizia Locale, Servizi Demografici, Protezione Civile, Mobilità; e Connettività del Comune di Mira (VE).

Chiudi

Gautero
Luca Gautero Dirigente Ambiente e Mobilità - Comune di Cuneo Biografia

Luca Gautero é nato a Cuneo il 20.06.1970. Nel 1994 si é laureato presso il Politecnico di Torino in Ingegneria per l'ambiente e il territorio e nel 1999 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Geoingegneria ambientale.
Attualmente é impiegato a tempo indeterminato presso il Comune di Cuneo con qualifica di Dirigente.
Ha coordinato il progetto per la costituzione del Settore Ambiente e Mobilità del Comune di Cuneo. E' dirigente di detto Settore.
Ricopre attualmente anche il ruolo di Mobility Manager di Area del Comune di Cuneo. Ha coordinato i lavori e i programmi di sviluppo di un nuovo sistema di mobilità della Città di Cuneo avviati nel 2003.
E' stato componente del Gruppo di staff interno al Comune di Cuneo che cura il processo di pianificazione strategica "Cuneo 2020 - Il Piano strategico di Cuneo e del suo territorio"
Su mandato dell'amministrazione comunale ha coordinato, dal 2004, i lavori per la realizzazione e sviluppo del Parco fluviale di Cuneo e ora é Direttore del Parco fluviale Gesso e Stura, area protetta regionale, istituita con Legge Regionale del Piemonte n° 3 del 19.2.2007.

Chiudi

Gentile
Guido Gentile Docente ingegneria dei trasporti - Università La Sapienza di Roma Biografia

Guido Gentile é Professore Associato di Ingegneria dei Trasporti presso La Sapienza Università di Roma, dove insegna "Modelli per i Sistemi di Trasporto e la Mobilità". Egli é anche Presidente dello spin-off universitario SISTeMA, azienda del gruppo PTV, in cui é Responsabile per la Ricerca e l'Innovazione. E' nato nel 1971 a Roma, dove si é laureato in Ingegneria Civile cum laude nel 1996. Ha conseguito un Master in Finanza Aziendale presso la LUISS nel 1996 e un Dottorato in Ingegneria dei Trasporti presso La Sapienza nel 2000. E' iscritto dal 1996 all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma. I suoi principali campi di interesse scientifico e professionale sono: l'assegnazione statica e dinamica alle reti stradali, la simulazione e la gestione dei sistemi di trasporto collettivo, i modelli di domanda e di scelta del percorso, la city logistica e il progetto di rete, l'infomobilità e i sistemi di trasporto intelligenti. E' autore di 80 pubblicazioni nella letteratura scientifica nazionale ed internazionale, di 115 presentazioni in convegni, di numerosi software e di noti algoritmi per la simulazione delle reti di trasporto, tra i quali LUCE e DUE che sono inclusi nel pacchetto VISUM di PTV ed utilizzati in tutto il mondo. Dal 2011 é Editor della rivista EURO Journal on Transportation and Logistics pubblicata dalla Springer.

Chiudi

Grandolfo
Giacomo Grandolfo Assessore Associazionismo e volontariato, Servizi sociali, Politiche per la Famiglia, Politiche di integrazione, Cooperazione internazionale - Pari Opportunità - Trasporti, Mobilità - Provincia di Venezia Biografia

Dal mese di dicembre dell'anno1994 al mese di dicembre dell'anno 1998 ha ricoperto il ruolo di Assessore Tecnico, nel settore urbanistica, del Comune di San Donà di Piave (Ve), occupandosi su delega del Sindaco, dei rapporti con il personale e le relative Associazioni di Categoria. Attualmente ricopre la carica di Presidente del Consiglio di Amm.ne, dall'anno 2000, della Euroservizi S.r.l. di San Donà di Piave, società di servizi che opera nel campo della consulenza tecnica in materia di perizie assicurative nei rami danni, r.c.t. e r.c.o, Accertamenti Tecnici Preventivi e Stati di Consistenza, Responsabilità Civile Professionale e svolge, personalmente, attività di Consulente Tecnico di Parte nell'ambito del contenzioso civile, in materia di vizi su costruzioni, Responsabilità Civile Professionale, Urbanistica-Edilizia in genere per conto di numerosi legali, in virtù di un rapporto fiduciario. In qualità di Assessore della Provincia di Venezia ricopre i referati di: Servizi sociali, Mobilità e Trasporti , Pari Opportunità;. Cura la progettualità dell'Ente Provincia in seno al Progetto Europeo 20-20-20 (La Politica Energetica Europea) con i Comuni della Provincia di Venezia.

Chiudi

Landolfi
Olga Landolfi Segretario Generale - TTS Italia Biografia

Dottore di Ricerca in Energetica (Ingegneria delle fonti energetiche, nucleari, convenzionali e rinnovabili) - Settore Macchine e Propulsione.

Dal 1991 al 1999 ha lavorato come ricercatore presso il Progetto Finalizzato Trasporti 2 del Consiglio Nazionale delle Ricerche, per i sottoprogetti "Veicoli", "Trasporto Urbano e Metropolitano" e "Telematica applicata ai trasporti e programmi internazionali".

Dal 2000 al 2002 ha lavorato in STA, Agenzia della Agenzia della Mobilità del Comune di Roma, Direzione Innovazione, Area Progetti Europei, come esperto di traffico e trasporti nella Centrale di Controllo del Traffico del Comune di Roma.).

Dal 2003 Olga Landolfi é Segretario Generale di TTS Italia, Associazione Italiana per la Telematica per i Trasporti e la Sicurezza. TTS Italia é l'Associazione Italiana per i Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS), che riunisce tutte le maggiori realtaà pubbliche e private nazionali e del mondo della ricerca che operano nel settore dei Sistemi ITS.

Olga Landolfi dal 1998 é valutatore per la Commissione Europea - DG RESEARCH e DG ENERGY AND TRANSPORT per il V, VI e VII Programma Quadro di R&D, con particolare riferimento a progetti di ricerca e sviluppo inerenti le implementazioni sul territorio di sistemi innovativi di gestione e controllo della mobilità (sistemi e servizi ITS) e lo sviluppo di nuove tecnologie per la mobilità sostenibile.

Olga Landolfi ha svolto anche attività di docenza in Master universitari sulle tematiche dei Sistemi Intelligenti di Trasporto ed é stata coordinatrice del Corso "Formazione per esperti di telematica applicata all'Autotrasporto" per l'Albo Nazionale dell'Autotrasporto.

Chiudi

Marciani
Massimo Marciani Presidente - FIT Consulting Biografia

Massimo Marciani, laureato in scienze statistiche con oltre 20 anni di esperienza in progetti RSI nel dominio della logistica urbana delle merci e della mobilità dei passeggeri, si é occupato di logistica urbana ideando e realizzando i progetti di Padova, Ferrrara, Mestre, Prato, Roma, Genova, Frosinone, Torino, Parma. Attualmente ricopre il ruolo di esperto del Ministero dei Trasporti sul tema della distribuzione urbana delle merci, esperto della Commissione Consiliare Infrastrutture Trasporti Logistica e Mobilità di Imprese per l'Italia Confcommercio, é membro del comitato scientifico dell'EPA (Associazione europea parcheggi) e Vicepresidente Commissione Infrastrutture AIPCR (Associazione mondiale autostrade a pedaggio). E' Membro dei seguenti Gruppi di lavoro nazionali ed europei: POLIS, EUTP - European Interactive Transfer Point, CONCERTO - Concerted Action Committee Meeting of Transport Information Systems, Focus GroupISTAT, AISES. E' stato tra i fondatori dell'Associazione Nazionale City Logistic.

Sul trasporto urbano delle merci il dott. Massimo Marciani ha acquisto una impressionante esperienza e competenza che travalica i confini nazionali fino alla dimensione europea che lo ha portato ad essere invitato come chairman e/o relatore in molteplici convegni ed eventi nazionali ed internazionali quali Urban Freight Conference in Bruxelles, Port Shipping a Genova, Motech eco a Roma, Transpotec a Milano, Telemobility a Torino, Smart Cities a Bologna, C-Liege a Barcellona, solo per citare quelli degli ultimi mesi.

Chiudi

Masi
Marco Masi Dirigente Area coordinamento e ricerca - Regione Toscana Biografia

Marco Masi, laureato in Ingegneria Civile, Sezione Edile, all'Università degli Studi di Firenze e specializzato in Formazione manageriale per l'alta direzione aziendale alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dal 2010 é Direttore dell'Area di Coordinamento Ricerca della Direzione Generale della Presidenza della Regione Toscana.

Si occupa di pianificazione strategica e del coordinamento delle attività afferenti al governo delle politiche regionali per la ricerca.

Dal 2000 al 2010 ha ricoperto il ruolo di Responsabile del Settore Ricerca, sviluppo e tutela nel lavoro della Direzione Generale del Diritto alla Salute e Politiche di solidarietà della Regione Toscana.

All'interno della Regione Toscana é stato inoltre Responsabile dei Progetti di ricerca industriale e trasferimento tecnologico in scienze della vita, Responsabile della Ricerca Sanitaria Finalizzata e Coordinatore regionale dell'Ufficio per la valorizzazione della ricerca biomedica e farmaceutica e per il supporto alla brevettazione e al trasferimento tecnologico.

Chiudi

Medaglia
Carlo Maria Medaglia Coordinatore Scientifico dei laboratori del CATTID - - Sapienza Università di Roma Biografia

Carlo Maria Medaglia si è laureato in Fisica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1999. Ha conseguito il suo dottorato di ricerca in telerilevamento presso il dipartimento di Scienza e tecnica dell’Informazione e della Comunicazione della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “La Sapienza” nel 2004. Dal 1999 ha lavorato presso numerosi centri di ricerca nazionali ed internazionali tra cui: l’ISAC-CNR (Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima), la NASA (National Atmospheric and Space Administration), l’ ESA (European Space Agency), la NOA (National Observatory of Athens) e la NOAA (National Oceanic and Admospheric Administration). È stato anche professore visitatore presso alcuni università americane, tra cui: l’Università del Wisconsin-Madison, l’università del Mariland – Baltimore County e l’università di Washington – Seattle. Attualmente è Direttore del Dipartimento di Ricerca alla Link Campus University e Direttore Scientifico del Centro di Ricerca Dasic e di LINKIT della Link Campus University che ha come organico più di 100 ricercatori e professori che focalizzano le loro attività in quattro aree di ricerca: Smart Government e eInclusion, Smart Cities e Communities, Education e Hybrid Learning e Interaction Design. È stato professore aggregato di Interfacce Contenuti e Servizi per le tecnologie interattiveLaboratorio di Interazione Uomo-Macchina, e Sistemi e Tecnologie per la Comunicazione presso Sapienza l’università di Roma  e collabora con enti pubblici (Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane, Ufficio Italia Brevetti e Marchi, Invitalia, PromuovItalia, Regione Lazio, Regione Abruzzo, Regione Lombardia, etc) e aziende private (Finmeccanica, Telecom Italia, Engineering, Trenitalia, Thales, etc). Ha fondato e coordinato i laboratori scientifici del CATTID della Sapienza Università di Roma, che hanno come organico più di 70 ricercatori. È membro del Collegio docenti del dottorato in Scienze dell’ Informazione dell’Università di Roma Tor Vergata (Dottorato in “Sistemi e tecnologie per l’egovernment”) e del dottorato di Interaction Design dell’ISIA Roma (Dottorato in “Design e Progettazione di Sistemi ed oggetti per Smart cities and communities”). È anche stato responsabile del laboratorio congiunto tra l’Università di Roma “La Sapienza” e il MIBAC sulle tecnologie Innovative per la fruizione e la valorizzazione dei beni culturali. È co-direttore del Joint Lab IDEACT del Consorzio Sapienza Innovazione ed è direttore scientifico del Laboratorio RFId e Wireless del Consorzio Roma Ricerche (CRR). Ha più di 200 articoli pubblicati su giornali internazionali e atti congressuali ed e’ responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca europei (oltre 10 solo nel Programma Quadro 2007 – 2013) e nazionali. I suoi campi di ricerca principali sono: RFID e l’Internet delle cose, Wireless e Mobile, sistemi di trasporto intelligenti e Smart cities and communities. Responsabile di più di 10 Progetti del Programma Quadro 2007-2013, e di numerosi progetti a livello nazionale e regionale. Tra i diversi incarichi, è membro dell’Advisory Board della Fondazione Ericsson, del comitato Scientifico della Smart Cities Exhibition, del comitato dei soci fondatori degli Stati Generali dell’Innovazione e di WikiItalia.

Incarichi Governativi

Tra gli incarichi governativi, a partire da Ottobre 2014 Carlo Maria Medaglia è Presidente e Amministratore Delegato di Roma Servizi per la Mobilità Srl.

A Novembre 2014 è nominato Capo Segreteria Tecnica del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Dr. Gianluca Galletti. È stato all’interno della Giunta Marino: Responsabile per l’Assessore alla Mobilità e i trasporti Dott. Guido Improta dei progetti relativi alla mobilità sostenibile e ai sistemi di trasporto intelligenti e Presidente della Cabina di regia congiunta CREA (Comune Regione Europa Assieme) e Lazio Roma Capitale. Con il Governo Letta è stato Membro della Segreteria Tecnica del Sottosegretario di Stato Dr. Gianluca Galletti e Membro della Cabina di Regia del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD). È stato all’interno del Governo Monti come Consigliere del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Prof. Francesco Profumo per l’innovazione digitale nell’istruzione scolastica ed universitaria, Consigliere per i sistemi di trasporto intelligenti e per le nuove tecnologie del Sottosegretario di Stato Dott. Guido Improta, Membro della Cabina di Regia sull’Agenda Digitale sui temi delle Smart Cities and Communities e delle tecnologie per l’E-government. Durante il quarto Governo Berlusconi è stato membro della Cabina di Regia sul RFID del governo Italiano, della Commissione Interministeriale sull’Accessibilità del software e  della Commissione interministeriale sull’Innovazione del Turismo. Membro della segreteria tecnica del Consigliere per le Nuove tecnologie Prof. Paolo Zocchi del Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie Locali, On. Linda Lanzillotta nell’ultimo governo Prodi. Nel periodo 2006 – 2008 è stato coordinatore per il CNIPA dei gruppi di lavoro sulle tecnologie wireless, sul RFID e sul mobile government. Sempre all’interno del CNIPA e’ stato membro del nucleo che ha progettato e realizzato il Sistema Pubblico di Connettività.

Chiudi

Mega
Mario Mega Dirigente Servizio Infrastrutture,Innovazione Tecnologica e Pianificazione Strategica - Autorità Portuale del Levante (Porti di Bari, Barletta e Monopoli) Biografia

Mario Mega è nato ad Alezio (Le) nel 1961 e si è laureato a Milano in Ingegneria Civile Idraulica nel 1985.

Dal 2003 è dirigente presso l’Autorità Portuale del Levante prima come responsabile del Servizio Tecnico e successivamente anche come direttore dell’Ufficio  Innovazione  Tecnologica.

Dal 2008 coordina un team di giovani informatici con cui ha avviato un programma di informatizzazione delle procedure interne dell’Ente e di creazione del Sistema Informativo dei Porti di Bari, Barletta e Monopoli, costituenti il Network dei Porti del Levante.

E’ l’ideatore ed  il supervisore del sistema GAIA GATE, per il controllo accessi dei varchi portuali e delle Port Facilities a supporto del traffico passeggeri e mezzi, che assicura una gestione integrata della security portuale in cui sono coinvolti attivamente sia gli attori istituzionali (Capitaneria di Porto, Polizia di Frontiera e Guardia di Finanza) che gli operatori privati (Compagnie di navigazione ed Agenzie Marittime).

Fra i diversi progetti di cui è  responsabile da segnalare il Progetto GAIA, finanziato dall’Unione Europea nel 2012, per  l’estensione del sistema GATE anche al Porto di Igoumenitsa , per la creazione del primo nodo informativo portuale adriatico/jonico per lo scambio di informazioni tra i porti pugliesi e greci e per l’introduzione di tecniche di gestione avanzata dei dati a servizio degli utenti (open data) e della programmazione territoriale (data warehouse).

Chiudi

Musmeci
Alessandro Musmeci Responsabile Area tecnica e affari internazionali - AISCAT - Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori Biografia

Ingegnere trasportista con esperienze nell'analisi e valutazione di tematiche tecniche e istituzionali connesse alla gestione della rete autostradale in concessione, con particolare attenzione alla sicurezza stradale, agli aspetti operativi, di esercizio e di innovazione tecnologica. In ambito associativo partecipa al coordinamento, e alla definizione delle relative procedure, delle attività in materia di gestione del traffico e della rete infrastrutturale, di informazione all'utenza, ecc..

Precedentemente ha lavorato in una società di consulenza ingegneristica con l'incarico di coordinare ed implementare vari studi, analisi e valutazioni nel settore della pianificazione territoriale, dell'ambiente, degli aspetti socio-economici per la gestione e lo sviluppo sostenibile delle aree sensibili, interfacciandosi con le realtà e gli Enti istituzionali e amministrativi di riferimento.

Chiudi

Pasqua
Antonio Pasqua Silfi Spa Biografia

Responsabile e coordinatore lavori della SILFIspa. Ingegnere elettrico, specializzato in automazione impianti, progettista e sviluppatore dei sistemi di telecontrollo di impianti
elettrici cittadini, quali Telecontrollo e UTC Semafori, Illuminazione,sistemi di rilevamento traffico, PMV, Porte Telematiche, azionamenti e dissuasori a distanza.
Esperienza consolidata in ambito di gestione di grandi impianti cittadini, sviluppo e manutenzione.

Chiudi

Poggiali
Adriano Poggiali D.G.Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità - Regione Toscana Biografia

Laureato presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze con votazione di 110/110 e lode. A.A. 1976-1977. Abilitato all'esercizio alla professione 1977.

Titoli di specializzazione- Corso di specializzazione sulla pianificazione dei trasporti presso il Center for Transport Studies del Cranfield Istitute of Tecnology - Bedford -Inghilterra, giugno 1982

Dirigente Regione Toscana - dal 01/09/1997 - al 01/01/2004 - Settore INDIRIZZI DELLA PIANIFICAZIONE REGIONALE E PROVINCIALE -dal01/01/2004 - al - 18/10/2010- RESPONSABILE DI SETTORE PIANIFICAZIONE INTEGRATA DELLA MOBILITA' E DEI TRASPORTI E SISTEMA INFORMATIVO DELLA MOBILITA' - Dirige attualmente il Settore PROGRAMMAZIONE, RICERCA E GOVERNO DELLE RISORSE della Direzione Generale Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità.

Ha collaborato tenendo lezioni universitarie con : Scuola di Specializzazione in Metodi e Strumenti della Pianificazione Urbanistica dell'Università degli Studi di Roma ";La Sapienza", la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento Uomo e Territorio dell'Università degli Studi di Perugia, il Dipartimento di Progettazione e Scienze dell'Architettura dell'Università degli Studi Roma Tre.

- Vince il premio Regionando 2007 per gli aspetti legati al traffico ed alla mobilità - Le Regioni per Kyoto 2012 - con il Progetto Memorario Toscana

Chiudi

Torna alla home