Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 16:00 a 18:00

Tecnologie della comunicazione e beni culturali nella città intelligente / Communication technologies and cultural heritage in the smart city [ co.06 ]

Per questo evento è disponibile la traduzione Italiano/Inglese/Italiano - Italian/English/Italian translation is available for this event.
 
Come si valorizzano i beni culturali in una smart city? 
Che influenza ha l'ICT sulla produzione, conservazione e promozione del 
patrimonio storico artistico delle città? 
Il convegno mette a confronto alcuni fra i più importanti esperti e studiosi del settore presentando una selezione di esperienze innovative di straordinario valore.
How to enhance cultural heritage in a smart city?
How can ICTs improve the city production, preservation and promotion of historical and artistic heritage?
During the Conference industry experts will share their opinions presenting a selection of innovative experiences of extraordinary value.

Programma dei lavori

Modera

Felicori
Mauro Felicori Capo Dipartimento Economia e Promozione della Città - Comune di Bologna Biografia

Direttore del Dipartimento Economia e Promozione della Città del Comune di Bologna, ha guidato la nomina e il progetto di Bologna Città Europea della Cultura 2000.
Impegnato nel sostegno alle produzioni artistiche dei giovani, é stato direttore della Biennale Giovani 88.
Ha creato e diretto la rete europea dei cimiteri storico-monumentali avviando la gestione della Certosa di Bologna come museo.
E' professore a contratto nelle Università di Bologna e Genova.

Chiudi

Intervengono

Plentickx
Daniel Plentickx Ename Center, V-MUST.NET
Ronchi
Alfredo M. Ronchi Associato Dipartimento BEST - Politecnico di Milano Biografia

Alfredo M. Ronchi is the General Secretary of the European Commission-MEDICI Framework, Secretary of the European Working Group on "EU Directives and Cultural Heritage"nd head of the representative of OCCAM NGO at UNO International Centre in Vienna. He is appointed by ICNM as a member of Executive Board of Directors of the World Summit Award, member WSA Grand Jury and President of eContentAwardItaly the Italian pre-selection of the World Summit Award. He is member of the Europrix Top Talent Award Executive Board of Directors, programme Chair of the Cultural Track of the IX International World Wide Web Conference, May 2000 Amsterdam (NL), Chair of panels "On culture in a world wide information society" WWW Conferences 2001-2004 Founding Chair of the International Conference Cultural Heritage Networks Hypermedia, September 96- 06 Milan, Co-Chair of Infopoverty Conferences 2001-08 Founding Chair of the panel "Business opportunities from cultural heritage" CeBIT 98-08 Hannover (D). He was and still is coordinator / manager of several different international projects. He had active roles in events promoted by The World Bank, Council of Europe, European Commission, IEEE. Alfredo M. Ronchi is appointed as an expert c/o , rhe Norvegian Government, the European Commission, the Council of Europe, CNR and member of the Scientific Committee c/o Infopoverty, Fondazione Italiana Nuove Comunicazioni, Global Forum, Sacred World Foundation. He is actually member of the Italian delegation for cultural heritage in the Italy China cooperation framework (2005-2009).
Mr. Ronchi is a professor at Politecnico di Milano (Engineering Faculty).

Chiudi

Deserti
Alessandro Deserti Ordinario Facoltà del Design - Politecnico di Milano Biografia

Alessandro Deserti is full Professor of Industrial Design in Politecnico di Milano. He teaches at the Design School, where he is Chair of the Product Design Course of Studies, and has been visiting professor in various universities abroad.
He coordinated the construction of DI.Labb, the workshops system of the INDACO Design Department in Politecnico di Milano, one of the most advanced international structures supporting education and research in the field of design.
He is member of the Advance Design Research Group in the same Department, where his work is focused on the tools and processes for the design innovation.
He has worked on applied research and consulting for many companies and institutions, coordinating projects at different levels: strategy, tools and methods, product development, communication, design of point of sale and exhibition.
He is Chair of the Commission for the strategies of the Milano-Brianza furniture design cluster.
He has published several books, essays, articles, mainly dealing with the relation between design and innovation. His last books, "Design e innovazione" (Design and Innovation), and “Advance Design”, investigate the new roles of design within the companies, focusing on tools and practices for the development and management of innovation, and presenting some of his research experiences.

Chiudi

Gaiani
Conservare, gestire e comunicare sistemi monumentali e archeologici complessi
Marco Gaiani Professore ordinario, Direttore Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale - Università di Bologna Biografia
Marco é professore ordinario di Disegno presso la Facoltà di Ingegneria e 
direttore Dipartimento di Architettura e Pianificazione Territoriale 
dell'Alma Mater Studiorum & Università di Bologna. 
Specializzato nella modellazione digitale per l'architettura e per il design, 
ha condotto dettagliati rilievi 3D digitali di vari monumenti, tra cui Pompei 
e ha realizzato alcuni sistemi informativi a base tridimensionale di larga 
diffusione, tra cui Andrea Palladio - Geodatabase in collaborazione con il 
Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza.

Chiudi

Guidazzoli
Antonella Guidazzoli Progetto per la virtualizzazione dei portici di Bologna, CINECA Biografia

Laureata all'Università di Bologna in Ingegneria Elettronica nel 1988 e in Storia in entrambe casi con il massimo de voti.

Nel 1988 inizia a lavora in CINECA, uno dei più importanti centri di calcolo a livello internazionale, dove diventa responsabile per l'attività in metodologie avanzate di visione (visualizzazione scientifica, grafici in tempo reale, 3D intractive).

Queste attività hanno progressivamente trovato importanti applicazioni d'interesse scientifico, culturale, economico e industriale, come in particolare: rappresentazione di complessi risultati scientifici, ricostruzione di scenari per applicazioni forensi, fruizione del patrimonio culturale, archeologia virtuale, didattica multimediale e di intrattenimento.

In questi ambiti, Antonella Guidazzoli è stata responsabile di diversi progetti di R&S a livello nazionale ed internazionale ed è diventata una delle maggiori esperte nel campo.

Dal punto di vista scientifico, ha pubblicato diversi papers, sui principali giornali interenaizonali ed è stata invitata a presentare il suo lavoro nelle principali conferenze nel suo ambito d'interesse (come, in particolare, Siggraph 1999, 2000, 2004, 2006 e 2007).

Antonella Guidazzoli ha continuamente collaborato con il mondo accademico, in particolare con l'Università di Bologna dove è stata Membro del Consiglio Direttivo del Dottorato di ricerca in "Storia e Scienza del Computer". Inoltre, ha svolto un ruolo di primo piano nell'organizzazione di grandi eventi dedicati alla divulgazione scientifica e lei è responsabile per CINECA Summer School su "Computer Grafica e ICT per i Beni Culturali".

Attualmente, i suoi principali interessi di ricerca sono: a) le tecniche grafiche interattive per apllicazioni nel campo dei beni culturali virtuali, basate su open source e disponibile su diversi terminali d'uscita (teatro virtuale, PDA, telefoni cellulari,...), b) immersive grafics e set virtuali (per la TV e il cinema).

Chiudi

Torna alla home